Forma fallace

Siamo come cozze
che afferrano forte il sasso
coese e adese
con ferrea intenzione
di un lungo avvenire.
Non concepiamo
l’effimero e breve volo,
la lieve fragilità,
che elegante mostra la farfalla.
Ma la vita è liquida e densa
e passando non ci guarda,
non nota le nere cozze
opache e viscide
che gremiscono la roccia
senza darsi pensiero.
Non c’è durata
che possa dirsi densità
che possa trasformare
la forma fallace
della nostra sfera
individuale e sociale.

Annunci