Rivoluzione

La rivoluzione abbiamo fatto stanotte.

Abbracciati e piangenti,

sconfitti in partenza

ma non per questo vinti.

Felici in lacrime

ci siamo confessati la paura

per la sorte abietta.

In un’atmosfera dolce siamo partiti

per mantenere la promessa.

Annunci