La crescita delle lenze

L’identità incisa sulla carta,

col timbro e col bollo,

con tutta l’ignoranza di uno Stato Re e reo.

Il pentimento del colpevole come contrassegno assicurato.

Il margine di furto in aumento pone realtà concrete

che adempiono a miglioramenti costanti.

In sordina avanza l’esercito deliberato

dalle menti di Roma Morta.

Come coglioni stiamo a guardare la crescita lenta delle lenze

che pensiamo possano cambiarci la vita.

E intanto la vita prende un altro treno.

Soffia il vento sulla faccia di tutti,

ma l’odore di merda resta in quasi tutte le case.

Annunci